MAI SENTITO PARLARE DI TUTTO E SUBITO!!

 

TUTTO E SUBITO!! OVVIO

Quanto tempo ci vuole per arrivare dove si vuole? La risposta per la maggior parte delle persone è: “TROPPO”.

La gratificazione istantanea, cosa vogliamo? TUTTO E SUBITO!!

Tuttavia, “essere pazienti, costanti” è indispensabile per il successo a lungo termine. Nella maggior parte degli studi, ci vogliono  cinque anni per diventare un esperto. Nella scuola prima di essere pronti ci vogliono cinque anni di scuola inferiore, poi superiore e spesso anche l’università. Cinque anni in un’attività imprenditoriale sembrano lunghi, e per certi versi lo sono.

Molti imprenditori si arrendono molto prima. Le statistiche dicono che le aziende non sopravvivono neanche il primo anno, la maggior parte fallisce nei prime 3 anni di vita dell’attività, figuriamo cinque anni, che sembrano un’eternità.

 

DAI TRE AI CINQUE ANNI

Quindi… tra cinque anni dove sarò e chi sarò?

Quello che decido OGGI mi porterà a diventare qualcuno o qualcosa ma solo se inizio a e lavorarci.

Il tempo passerà comunque solo se decido come spenderlo OGGI!!

Quindi  faccio tutto quello che devo !!

Mi serviranno due anni? Tre anni? Cinque anni? Bene.

Tra cinque anni avrò raggiunto il mio obiettivo  e nessuno potrà togliermi la conquista di quel traguardo. Nemmeno la strada percorsa per diventare una persona migliore. Come dicono GODERSI IL PERCORSO!!

 

ALLA FINE QUALE SARA’ LA MIA RICOMPENSA?

Orgogliosi di se stessi!

Diventare migliore!

Più autostima!

Più felice!

Più energia!

Più miglioramenti!

Crescita Personale!

Esempio per altri!

Percorso di vita da raccontare!

Una vita che vale la pena aver vissuto!!

 

ESSERE ORGOGLIOSA DI ME STESSA!!!!

All’inizio di ogni percorso la strada è tutta in salita, ma è normale anche un atleta deve impiegare tutte le forze alla partenza. E non deve mollare di un centimetro, gli avversari sono determinati e pronti. Si sono allenati anni per arrivare dove sono ogni giorno, senza MOLLARE MAI!!

FEDERICA PELLEGRINI in una recente intervista ha detto che una gara di nuoto dura meno di due minuti. Lei si allena tutto l’anno per ore e per meno di due minuti di gara!!! Quanta costanza ci vuole per non mollare? La spinta le arriva da dentro.

La gara è soltanto la fine di un lungo percorso, non è l’inizio. Ecco come bisognerebbe fare, allenarsi sempre e costantemente per essere pronti alle sfide della vita. Esattamente come anche nella vita. Mi devo impegnare e lo devo fare per me stessa perché so che è ogni giorno, è un giorno in meno che mi separa dal MIO traguardo, mettermi in moto e, soprattutto, godermi il viaggio.

La meta è VINCERE!!!

FEDERICA PELLEGRINI
FEDERICA PELLEGRINI

PAZIENZA

La cosa corretta è quella di avere idee chiarissime, tanta pazienza, e niente fretta!!!! Spesso il segreto è la Resilienza, e cioe’ la capacità di un individuo di affrontare e superare un evento traumatico o un periodo di difficoltà. Avere un progetto, significa intoppi, imprevisti, persone da gestire e da convincere. Nessuna garanzia, tasse, e un sacco di grattacapi, senza per questo perdersi d’animo.

Bisogna essere degli eroi per avere un sogno e riuscire a realizzarlo. Ma la soddisfazione quando lo si raggiunge è incredibile ed immensa. Dopo si è degli eroi agli occhi degli altri.

Cosi’ come Federica, oggi è vista come il TOP del TOP delle nuotatrice.

 

CONSIGLIO PER LE DONNE.

Quello che vorrei dare come pillola per oggi è questa:

SOLO PER  I PROSSIMI DIECI MINUTI  Alle volte, la vita ci travolge, ma quando sentiamo di non farcela, fermiamoci, respiriamo e giochiamo a quel gioco che è fare finta solo per……..

Soltanto per I PROSSIMI DIECI MINUTI :mi concedo di non pensare alle cose che mi turbano, solo per questo tempo faccio finta di star bene. Solo per oggi mi penso ricca e felice. Rimanere nel tempo presente del momento. Magari non è molto, ma garantisco che in momenti di stress, aiuta a ridimensionare le cose e le situazioni. Quando le donne sono sotto pressione,  dove ogni cosa sembra una montagna da scalare , anche solo trovare un momento, un giorno, anche solo quei dieci minuti di pausa, ci aiutano. Anche solo DIECI minuti di pausa.

Lavorare costantemente su sé stesse!! Ricapitolando non c’è limite a quanto “meglio” posso diventare.

piera chiello pinkie per le donne

Sarò felice se vorrai contribuire con un tuo commento, o con un suggerimento ad arricchire questo blog. Questo mi aiuterà a migliorare i miei articoli e sarò felice se vorrai farlo. Questo è il mondo delle donne coraggiose che si mettono in discussione, si uniscono e vincono!!

Chi Sono