CHI E’ GIULIA RASTELLI?

GIULIA RASTELLI , è una donna che lavora per aiutare le persone ad essere più organizzate e a semplificare le loro vite attraverso Space Clearing – l’arte di liberare gli spazi – e Decluttering – l’eliminazione del superfluo.

Sono molto felice di poter raccontare la storia di questa giovane donna. Effettivamente ogni persona ed in particolare le donne, hanno sempre TROPPI OGGETTI da cui non si vogliono staccare. Alle volte solo per una questione affettiva. Avere la guida di qualcuno che ci aiuta in questo è fondamentale.

Direttamente dalle parole di Giulia, ecco la sua vita, e i suoi consigli.

STORIA

Giulia Rastelli:” Ciao a tutte, sono Giulia Rastelli e sono di Riccione. Adoro la mia città e adoro il mare, non potrei farne a meno! Mi piace viaggiare e scoprire sempre posti nuovi. Ogni volta che torno da un viaggio mi sento viva e con tanta energia positiva!

La casa per me non è solo avere un tetto sopra la testa, ma un posto accogliente e piacevole che mi rispecchi e in cui sentirmi a mio agio e confortata. Fin da bambina mi attiravano le soffitte e le cantine dove trovare tesori nascosti o vecchi vestiti della nonna che tornavano utili a carnevale!”

OGGI

Giulia Rastelli: “Crescendo ho coltivato questa mia passione per la casa e l’organizzazione lavorando come commessa, segretaria e assistente personale. E oggi sono una consulente di organizzazione personale (Professional Organizer): aiuto le persone ad essere più organizzate e a semplificare le loro vite attraverso Space Clearing – l’arte di liberare gli spazi – e Decluttering – l’eliminazione del superfluo. L’organizzazione degli armadi è una delle mie specialità!

Credo fermamente che l’organizzazione migliori la vita, rende più affidabili agli occhi degli altri sia nella vita privata che soprattutto sul lavoro. Per questo mi occupo anche di gestione del tempo: insieme a delle colleghe tengo dei corsi su come imparare a conciliare al meglio impegni lavorativi e familiari, in modo da ritrovare del tempo per sé e per i propri familiari senza perdere il focus sulla propria professione.”

 

CONSAPEVOLEZZA ED EMOZIONE

Giulia Rastelli: “Mi è stato detto più volte, nel corso degli anni, che ero portata per l’organizzazione, e che avrei potuto trasformare questa mia passione un lavoro. Pian piano mi sono convinta anche perché ottenevo dei buoni risultati e feedback. Nei ritagli di tempo, guardavo video e leggevo articoli di Professional Organizers americane, perché ancora qui in Italia questa professione non si era sviluppata come negli USA.

Facendo varie ricerche sull’argomento, nel 2015, mi sono poi imbattuta in APOI (Associazione Professional Organizers Italia), che era nata da poco, e mi sono subito iscritta! Ho trovato un splendido gruppo di P.O. sparsi in tutta Italia.

Ci riuniamo una volta all’anno e promuoviamo la Settimana dell’Organizzazione che va dal 21 al 27 marzo, durante la quale vengono fornite tante risorse online gratuite e vengono organizzati eventi in varie città. Insieme a due colleghe e una Life Coach, ho creato un percorso di crescita e organizzazione personale per genitori che vogliono imparare ad usare al meglio la propria energia e il proprio tempo. Si terrà il 24 marzo a San Marino e lo presenteremo nella serata gratuita del 14 marzo!”

 

SVOLTA

Giulia Rastelli: ” Una svolta ulteriore nella mia vita l’ho avuta due anni fa dopo la mia partecipazione, a DONNA ON, il Congresso Internazionale delle Donne a Riccione creato da Carina  Fisicaro . Ho ascoltato con ammirazione le storie e gli insegnamenti di tante donne che ce l’hanno fatta, che sono diventate imprenditrici di loro stesse e mi sono detta che forse ci sarei potuta riuscire anche io!

La voglia di farcela e la passione era talmente tanta che mi ha portata oggi ad essere una speaker proprio a DonnaOn, a tenere un laboratorio tutto mio in cui racconterò chi sono e aiuterò le donne presenti ad imparare ad utilizzare gli strumenti per gestire meglio il proprio tempo!”

 

OSTACOLI

Giulia Rastelli: “In questo percorso gli ostacoli sono stati e sono tutt’ora tanti. Quando ho iniziato ad avvicinarmi a questa professione, avevo intrapreso un percorso universitario che si è rivelato per me un ostacolo e non una risorsa. Questo mi ha portato a fare una scelta molto difficile: lasciare l’Università. È stato un passo faticoso, ma inaspettatamente liberatorio!

Mi sono rimboccata le maniche, ho trovato un lavoro (che adoro!) e nel frattempo mi dedico al mio progetto! Devo dire che ho avuto anche la fortuna di avere persone vicine che mi hanno spronato a fare sempre meglio e mi sostengono nelle mie scelte. Mi rendo conto che la strada da fare è ancora lunga e in salita soprattutto perché è una professione ancora abbastanza nuova per l’Italia, ma già qualche gradino l’ho oltrepassato e mi sta piacendo sempre di più!”

VITTORIE

Giulia Rastelli: “La vittoria più importante è stata la soddisfazione della mia prima cliente: un’emozione unica!

Il primo traguardo è stato il primo corso di organizzazione che ho tenuto con due colleghe romagnole nel 2016. Inizialmente non avrei mai pensato di essere in grado di farcela!

Un’intervista per un blog e un articolo su un quotidiano locale, un anno fa, sono state ulteriori vittorie! Mi hanno fatto capire che ero e sono sulla strada giusta: ho avuto un riscontro più che positivo.”

 

FUTURO

Giulia Rastelli: “Mi auguro di rimanere sempre la stessa ragazza sorridente e positiva!!

 

WEB

Giulia Rastelli: “Utilizzo il web per far conoscere la mia professione, ma anche per raccontare un po’ la mia vita.

Ho un SITO WEB e una PAGINA FACEBOOK  che riguardano la mia professione mentre per chi vuole conoscermi un po’ più a fondo c’è INTAGRAM!

 

CONSIGLIO PER LE DONNE

Giulia Rastelli: “Consiglio di essere ottimiste e di credere in voi stesse. Solo così potrete avere le idee chiare su come cambiare in meglio la vostra vita!”

Un abbraccio!

GIULIA RASTELLI

 

PINKIE: RINGRAZIO GIULIA PER AVER ACCETTATO QUESTA SFIDA.

 

piera chiello pinkie per le donne

Sarò felice se vorrai contribuire con un tuo commento, o con un suggerimento ad arricchire questo blog. Questo mi aiuterà a migliorare i miei articoli e sarò felice se vorrai farlo. Questo è il mondo delle donne coraggiose che si mettono in discussione, si uniscono e vincono!!

Chi Sono